A cosa serve una Certificazione Linguistica

La certificazione linguistica è utilizzata da chi – per motivi personali, di lavoro o di studio – necessita di una dichiarazione ufficiale e garantita della sua competenza linguistica in una determinata lingua.

In ambito lavorativo:

 

Per chi lavora o intende lavorare nel mondo della SCUOLA:

Le certificazioni linguistiche riconosciute dal MIUR ai sensi del DPCM 98/2014 vengono valutate come titoli culturali e in termini di punteggi per concorsi e graduatorie.

il livello C2 - viene valutato:

il livello C1 - viene valutato:

 

NB: + prevista la pubblicazione, prima della prossima scadenza elettorale del 26 maggio 2019 (elezioni europee) di vari bandi di concorso per docenti:

- concorso ORDINARIO Docenti di Scuola dell'Infanzia e Primaria, anche senza servizio maturato;

- concorso/i Scuola Secondaria con e senza 36 mesi di servizi e 24 CFU

Per tutti i Concorsi Docenti, il punteggio attribuito alle Certificazioni Linguistiche è il massimo, se rapportata ad altri titoli. Si pensi che ad esempio ad un master da 1500 h. e 24 cfu vengono attribuiti in tutti i concorsi 0,50 punti-

 

il livello B2 - viene valutato:

 

NB: le certificazioni di livello inferiore al livello B2 non danno diritto ad alcun punteggio

In ambito universitario:

I corsi sono per tutti e sono suddivisi su vari livelli a seconda del quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Rassegna Stampa

Siti amici

Seguici su